90/100 -5 Star Wines-VINITALY 2020
Premio 90/100 -5 Star Wines-VINITALY 2020
2 Bicchiere Prosit" Dall'ONAV 2020
Premio 2 Bicchiere Prosit" Dall'ONAV 2020

IL SIGILLO- Aglianico del Vulture D.O.C.

(No reviews yet) Write a Review
€34.90
Gift wrapping:
Options available

Dettagli prodotto

Vitigni:
Aglianico del Vulture
Temperatura:
16-18°C
Regione:
Basilicata
Brand:
Cantine Del Notaio
Formato:
75cl
Abbinamenti:
Carne, Formaggi stagionati, Arrosti, Selvaggina
Denominazione:
Aglianico del Vulture D.O.C. Rosso
Gradazione:
14,5% Vol
Annata:
2019

Perché l'abbiamo scelto...

IL SIGILLO- Aglianico del Vulture D.O.C. fa parte della selezione Vinaggi. A renderlo un vino particolare è sicuramente il contributo del terreno, del tufo vulcanico e il clima straordinariamente mite, che favoriscono in modo eccezionale la maturazione delle uve. L'unicità del territorio e la passione di Gerardo si ritrovano ne "Il Sigillo", un vino che matura per 24 mesi in botti di rovere francese, conservate nelle antiche grotte di tufo dei frati francescani. Un vino autorevole, elegante e pulito. Un vino molto speciale.

Sommelier

IL SIGILLO- Aglianico del Vulture D.O.C. è un vino di grande struttura, ma allo stesso tempo elegante. Dal colorerosso granato, luminoso, il suo profumo al naso si caratterizza per la profondità che si svela con note di frutti di bosco in confettura, cioccolato e pepe nero. Il sapore opulento e al tempo stesso elegante, al gusto ha un ingresso morbido dovuto al lieve residuo zuccherino. E’ vellutato e caratterizzato da un lungo finale speziato, di liquirizia e cioccolato fondente. Si abbina a piatti di grande struttura. Bene le preparazioni a base di carne e formaggi dalla grande persistenza aromatica. Molto valido anche l’abbinamento con dolci a base di cacao amaro fuso

Come lo bevo

  • Da bere con : carne, formaggi, ciccolato
  • Temperatura : 18°C
  • Momento ideale : cena, dopo cena
  • Bicchiere consigliato : Baloon

Cantina

cantina cover

La passione per la viticoltura è antica nella famiglia Giuratrabocchetti e si tramanda da 7 generazioni. E' da questa tradizione che nasce, nel 1998, l'azienda Cantine del Notaio, quando Gerardo Giuratrabocchetti, laureato in Scienze Agrarie, raccoglie, con la moglie Marcella, la sfida di valorizzare l'Aglianico del Vulture coltivato nelle proprie vigne, unendo tradizione, innovazione, storia e cultura del territorio. Con il Professor Luigi Moio, ordinario di Enologia presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", si approfondisce la ricerca sulle potenzialità enologiche di questo vitigno, il più importante del Sud Italia, austero e generoso al tempo stesso e capace di regalare vini dalla straordinaria personalità.

PROMO COD: " PRIMORDINE"