Medagli di Bronzo X EDIZIONE DI VINO É...MUSICA 2019
Premio Medagli di Bronzo X EDIZIONE DI VINO É...MUSICA 2019
Floreale
Aroma Floreale

LA STIPULA-Spumante Bianco Brut Metodo Classico - Millesimato

(No reviews yet) Write a Review
€18.70
Gift wrapping:
Options available

Dettagli prodotto

Vitigni:
Aglianico del Vulture
Temperatura:
10-12 °C
Regione:
Basilicata
Brand:
Cantine Del Notaio
Formato:
75cl
Abbinamenti:
Piatti di mare, Verdure
Denominazione:
Spumante Aglianico del Vulture DOC Metodo Classico
Gradazione:
13,0% Vol
Annata:
2019

Perché l'abbiamo scelto...

LA STIPULA-Spumante Bianco Brut Metodo Classico - Millesimato fa parte della selezione Vinaggi. L cantina del Notaio è una di quelle realtà legate agli amori di famiglia, lavora le vigne tramandate dal nonno e dedica le cantine al padre notaio. Capaci di unire tradizione, innovazione, storia e cultura. La Stipula nasce da un metodo Classico prodotto in Basilicata da uve Aglianico del Vulture, in più con una vinificazione in rosato. La struttura e la forza del vitigno, accompagnate da una finezza inaspettata. Gli ambienti vulcanici dove nasce questo spumante contribuiscono alla ricchezza e all'intensità di questo metodo classico.

Sommelier

LA STIPULA-Spumante Bianco Brut Metodo Classico - Millesimato si presenta con un colore paglierino scarico, brillante e con perlage fine e persistente, un profumo al naso rivela un’elegante fragranza che si caratterizza per sentori di fiori bianchi e frutta croccante, crosta di pane e lievito fresco ed un sapore al gusto pieno e piacevolmente sapido, caratterizzato da un finale lungo e gradevole con sentori di frutta gialla matura e con piacevoli note vanigliate.

Come lo bevo

  • Da bere con : pesce, fritti, stuzzichini
  • Temperatura : 10-12°C
  • Momento ideale : antipasto
  • Bicchiere consigliato : Tulipano

Cantina

cantina cover

La passione per la viticoltura è antica nella famiglia Giuratrabocchetti e si tramanda da 7 generazioni. E' da questa tradizione che nasce, nel 1998, l'azienda Cantine del Notaio, quando Gerardo Giuratrabocchetti, laureato in Scienze Agrarie, raccoglie, con la moglie Marcella, la sfida di valorizzare l'Aglianico del Vulture coltivato nelle proprie vigne, unendo tradizione, innovazione, storia e cultura del territorio. Con il Professor Luigi Moio, ordinario di Enologia presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", si approfondisce la ricerca sulle potenzialità enologiche di questo vitigno, il più importante del Sud Italia, austero e generoso al tempo stesso e capace di regalare vini dalla straordinaria personalità.

PROMO COD: " PRIMORDINE"